Marcellina

 

Dati del Comune

Abitanti: 2.787 (1936) – 3.750 (1951). Superficie 15,36 kmq. Altitudine 285 m. slm. sulle pendico dei monti Lucretili. Comuni confinanti: Guidonia Montecelio, San San Polo dei Cavalieri, Tivoli.

 

La motivazione della decorazione

Il paese è decorato della Medaglia di bronzo al merito civile:

Sede di distaccamento delle truppe tedesche in ritirata, durante l’ultimo conflitto mondiale subì violente rappresaglie da parte dell’esercito occupante che provocarono la morte di numerosi cittadini inermi. Marcellina (Roma), giugno 1944

 

Le vicende belliche e resistenziali

Nell’ambito della lotta partigiana nella Valle dell’Aniene ed in particolare a Marcellina, si deve registrare la costituzione da parte dell’inviato dei Gap centrali Salvatore Di Benedetto di un gruppo che era impostato sull’esperienza gappista di lotta cittadina applicato nella realtà locale.

Il 7 giugno 1944 avvenne a Marcellina dell’eccidio di Fonte Paolone, che causò la morte di nove cittadini.

Secondo una ipotesi esplicitata durante il processo al capitano Priebke, si ipotizzò che l’ufficiale nazista e i suoi uomini, dopo aver abbandonato via Tasso e proseguendo la sua fuga verso la Toscana, avesse raggiunto la Sabina per deviare all’interno passando da Marcellina.

Finora tale ipotesi non ha portato comunque ad elementi di prova.

Rimane comunque il fatto che nel paese stazionasse un distaccamento tedesco e che l’eccidio sia stato compiuto da uomini di questo presidio.

A Fonte Paolone, a memoria del misfatto, è stato posto un monumento. Purtroppo i nove uccisi non furono gli unici da ricordare. Nella stessa sera del 7 giugno, secondo alcune testimonianze, i nazisti minarono uno stabile al centro del paese, dove vi erano anche gli uffici della Posta. Essi sequestrarono due famiglie con 13 persone e alle 22.00 l’edificio venne fatto saltare in aria: morirono nove persone, mentre sopravvissero gli altri quattro.

La mattina successiva a Marcellina arrivarono le truppe statunitensi.

 

Bibliografia

La grande enciclopedia della tua regione. Il Lazio (28),  p.241

V.Tedesco, Il contributo di Roma e provincia nella lotta di Liberazione, Amministrazione provinciale di Roma, Roma 1965, pp. 491-492

Wikipedia, ad nomen

Marcellina online, Strage di Fonte Paolone: una pista porta a Priebke.

 

Commenta