Poggio Mirteto

Sul Monte Tancia, in località Arcucciola, combattimento fra tedeschi e 200 partigiani delle bande di Poggio Mirteto, Poggio Catino, Aspra e Fiamignano, appartenenti alla formazione D’Ercole-Stalin. Muoiono 15 partigiani, tra i quali Bruno Bruni. Per rappresaglia i tedeschi incendiano alcune case e uccidono numerosi abitanti di Poggio Mirteto e Tancia. (Guida, 545)

“In uno scontro sul monte Arcucciola, facente parte del massiccio deol monte Tancia, i tedeschi uccidono sette partigiani (uno, Bruno Bruni, di 21 anni, sarà decorato nel dopoguerra con la medaglia d’oro) e un gruppo di 18 civili, tutti pastori, che abitavano nella zona: tra di essi cinque bambini di due, tre, sei e otto anni. Poi continuano a rastrellare la zona e passano per le armi anche chi non è più in grado di nuocere. Tra gli altri il partigiano Giuseppe Felici, ferito nello scontro e fuggito nei pressi di Poggio Mirteto.” (Ricciotti Lazzero, 265)

 

Commenta