Roma

A Forte Bravetta vengono fucilati  Marco Amadei, manovale, Battista Graziani, Michele Pella, muratore, Giovanni Della Prugna, che per sfuggire alla cattura, tenta la fuga. (Panimolle, 30)

Commenta