Roma

In viale XXI aprile una squadra fascista uccide Eugenio Colorni, filosofo e dirigente socialista, capo redattore dell’«Avanti!» clandestino. (Guida, 553)

Commenta