Sutri (Viterbo), località Bassano

17- 18 novembre 1943, mercoledì – Sutri (Viterbo), località Bassano: al bivio per Roma e Capranica, a seguito di un rastrellamento tedesco tra i due paesi, sono catturati, e uccisi il 18, 21 partigiani ex militari della divisione Ariete, che si erano dati alla macchia. I tedeschi, guidati da un maresciallo, uccidono, con colpi di mitra, Salvatore Alessi, catturato a Capranica il 14 novembre e, con lui, alcuni militari sardi sbandati catturati ancora a Capranica nella mattina: Piero Barcellone, Giuseppe Canu, Pietro Contini, Salvatore Corriga, Giuseppe Deroma, Francesco Manca, Salvatore Manca, Nino Me, Mario Meloni, Salvatore Meloni, Giovanni Mestieri, Giovanni Mula, Pasqualino Nereu, Gavino Pilu, Sebastiano Pinna, Efisio Piras, Giuseppe Riu, Fernando Zuddas. Quest’ultimo viene solo ferito, riesce a fuggire e si salva venendo ricoverato all’ospedale di Bracciano.” Viene ucciso anche un civile, Alessi Salvatore. Virgilio Andreotti e Antemio Baldi sono uccisi il 21 novembre. (Atlante; Armadio, Ricciotti lazzero, 252; Guida 516)

Commenta