Affile (Roma)

31 maggio 1944, mercoledì – Affile (Roma), contrada Sant’Erasmo. I tedeschi uccidono il brigadiere dei Carabinieri in congedo Eugenio Giuseppe Spatari, perché si è rifiutato di consegnare il bestiame. (Panimolle, 25)

Commenta