San Polo dei Cavalieri (Roma)

7 giugno 1944, mercoledì – San Polo dei Cavalieri (Roma): per rappresaglia per il ferimento di un soldato, i tedeschi uccidono il dipendente comunale Luigi Mozzetta che viene fucilato alla periferia del paese. Il cadavere viene scempiato facendolo calpestare da dei cavalli. (Atlante)

Commenta