Subiaco (Roma)

17 maggio 1944, mercoledì Subiaco (Roma), Via della Pila. Durante un rastrellamento militari della RSI uccidono il giovane Giulio Valente. In precedenza, i tedeschi con una raffica di mitra avevano ucciso, l’adolescente Maria Appodia, mentre dormiva nel suo letto. (Panimolle, 93)

Commenta