Arpino

Il 28 e 29 Maggio 1944 nella frazione di Collecarino la sera del primo giorno i tedeschi passano per le armi Ugo Rosati. Il giorno successivo uccidono dieci persone, tra cui un ragazzo e due donne, perché stavano festeggiando l’imminente liberazione. (Atlante)

Commenta