Angelini Etargenio

Contadino, figlio di Giulio e Anna Palone, nato ad Artena il 12 ottobre 1913- fucilato a Roma, a Forte Bravetta il 23 ottobre 1943. Etargenio viene condotto a Forte Bravetta con l’accusa di aver commesso violenza contro le forze armate tedesche. Infatti è stato sorpreso nelle campagne del suo paese con un fucile dopo che ignoti hanno sparato colpi d’arma da fuoco contro soldati tedeschi. Etargenio è ricordato con una stele e un monumento insieme ad altri 37 fucilati a Forte Bravetta.

Pompeo, 161, 260, 271; https://www.comune.roma.it/PCR/resources/cms/documents/Forte_Bravetta_66_95_mun.pdf

 

Commenta