Astrologo Cesare

Nato a Tivoli (Roma) il 14 settembre 1903- caduto il 24 marzo 1944 alle fosse Adeatine. Figlio di Mosè e Perla Limentani, apparteneva a un’agiata famiglia di commercianti ebrei. Viveva a Roma con la moglie e i tre figli in via Vespasiano 17, nel quartiere Prati. Sempre in via Vespasiano, al civico 69, possedeva una bottega in cui lucidava e rivendeva vecchi mobili. Durante l’occupazione tedesca svolse una certa attività di opposizione clandestina, secondo alcuni con il Partito d’Azione, secondo altri con il Partito Comunista d’Italia. Probabilmente, come spesso avveniva, collaborò con entrambi. Per sottrarsi alla persecuzione razziale e alla deportazione, fu costretto a fuggire con la famiglia a Subiaco. Quando scelse di ritornare a Roma rimase nascosto per diverso tempo con la famiglia nel magazzino della sua bottega. Probabilmente tradito da un vicino, venne qui sorpreso dalle SS insieme alla moglie e a due figlie. Risparmiate le donne, Cesare fu trascinato nel carcere di via Tasso dove «pur sottoposto a torture, nulla rivelava che potesse nuocere alla sua formazione». Iscritto nell’elenco dei condannati a morte per rappresaglia in seguito all’attentato di via Rasella, venne giustiziato alle Fosse Ardeatine il 24 marzo 1944, all’età di 41 anni. Medaglia di bronzo alla memoria. A Roma, Cesare è ricordato con una targa in via Vespasiano 17 dove nel 2015 è stata posta anche una “pietra d’inciampo” e poi a Lungotevere de’Cenci (esterno della Sinagoga). Il suo nome compare anche tra i martiri di Giustizia e Libertà ricordati con una lapide marmorea presso gli Archi di Piazza Pia.

Anfim, archivio, fascicolo nominale; Ascarelli 1992 p. 162;  D’Agostini – Forti 1965, p. 371; Pavia –Tiburzi, il giorno del sole nero, Aned, p. 226; Mogavero 2012, pp. 220, p.226; http://www.nomidellashoah.it/1scheda.asp?nome=Cesare&cognome=Astrologo&id=8586#; scheda del Museo storico della Liberazione di Roma di via Tasso n. 35; Archivio CDEC, Fondo antifascisti e partigiani ebrei in Italia 1922-1945, b.1 fasc. 19; Il libro della memoria Gli ebrei deportati dall’Italia, 1943-45, Liliana Picciotto, Ricerca della fondazione Centro di documentazione ebraica contemporanea , Milano, Mursia, Ed.2002: http://www.ilmurodellamemoria.it/anni-scolastici/2014-2015/7-gennaio-2015-pietra-inciampo-cesare-astrologo/; Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea; Fosse Ardeatine: sacello 286 http://www.mausoleofosseardeatine.it/vittime/dettaglio/?id=13.

 

Commenta