Bagnoregio (Viterbo)

20 ottobre 1943, mercoledì – Bagnoregio (Viterbo). Sono arrestati e fucilati, per rappresaglia, alcuni soldati italiani, a seguito del taglio dei cavi telefonici di una caserma occupata dai tedeschi. (Guida, 511)

Commenta