skip to Main Content

Velletri (Roma)

5 febbraio 1944, sabato – Velletri (Roma)  - In località Mercatora militari tedeschi uccidono Giuseppe Maggiori, sorpreso di notte fuori della grotta-rifugio mentre si recava a chiudere il pollaio. Italo Mario Laracca, Tra le rovine di Velletri (Appunti di un…

Colleferro (Roma)

10 ottobre 1943, domenica - Colleferro, Roma. Militari tedeschi fucilano un giovane ferroviere di Velletri, Gino Paris, di 17 anni. Italo Mario Laracca, Tra le rovine di Velletri (Appunti di un anno di guerra), Editrice Ve. La., Velletri 2000, p.…

Labico (Roma)

5 dicembre 1943, domenica - Labico (Roma). Viene ucciso dai tedeschi il giovane Giuseppe Colonna.  Giuseppe cammina tranquillo con un amico in piazza Umberto I, quando due tedeschi ubriachi intimano loro di fermarsi; i due ragazzi per la paura si…

Palidoro (Fiumicino)

19 novembre 1943, venerdì- Palidoro (Fiumicino). Il Sergente Maggiore dei Paracadutisti arditi Francesco Faga, dopo essere stato condannato a morte per la sua attività partigiana, viene fucilato a Palidoro.

Cassino (Frosinone)

29 dicembre 1943, mercoledì – Cassino (Frosinone), località Sant’Angelo in Theodice. I tedeschi, con l’inganno, catturano due giovani diciottenni, Giuseppe Rotondo e Livio Valente. I due giovani vengono fucilati e abbandonati insepolti come monito. Nei giorni precedenti i tedeschi avevano…

Terelle (Frosinone)

3 gennaio 1944, lunedì – Terelle (Frosinone), strada per Belmonte Castello.  Militari tedeschi uccidono Maria, un’anziana donna, e suo figlio Tommaso. Maria, con le gambe ferite, aveva difficoltà a deambulare e ritardava la marcia del gruppo degli sfollati, ostacolando le…

Sant’Elia Fiumerapido (Frosinone)

24 ottobre 1943, domenica - Sant’Elia Fiumerapido (Frosinone), frazione Valleluce. I tedeschi, nel corso di un rastrellamento allo scopo di catturare uomini da impiegare in opere di fortificazione a Cifalco e Mignano, catturano il giovane Liberantonio e lo uccidono. (Cassino-…

Tivoli (Roma)

8 marzo 1944, mercoledì – Tivoli (Roma). A Tivoli, di fronte alla moglie e al figlio, viene malmenato dalle SS Ignazio Pascucci di 51, contadino, per aver dato rifugio a prigionieri inglesi e a giovani di leva. Dietro delazione, un…

Monterotondo (Roma)

7 marzo 1944, martedì – Monterotondo (Roma). Presso lo scalo ferroviario di Monterotondo, viene uccisa dai tedeschi, Giuseppina D'Accordi, casalinga, nata in Romania nel 1888

Roma

5 marzo 1944, domenica- Roma. Militari germanici, come attesta il registro dell’obitorio dell’Università La Sapienza, violentano e uccidono una donna, non identificata, sotto le mura nei pressi di Porta Pia.

Back To Top