Roma

11 settembre 1943, sabato – Roma, Via del Gazometro. Un gruppo di soldati (probabilmente tedeschi) spara contro alcuni carabinieri uccidendone tre, Giuseppe Baro, Giuseppe Caringi e Tommaso Troilo, per non aver ceduto le armi. (Atlante)

Commenta